Mitsio Wreck
4.0/5 rating 1 vote

Mitsio Wreck Map

Sul fondo sabbioso, ad una profondità di -27 mt, giacciono tre relitti di vecchi pescherecci. Uno affondato nel 2003, ormai rimangono solo alcune parti della carena, mentre lo Zaida ed il Mitsio, non lontano dal precedente, affondati nel maggio  2007. Appena iniziamo la discesa si può capire perché tanto amata dai subacquei, dai primi metri subito s’incontrano plataxfish, barracuda e squadroni di carangidi. Man mano che si scende si intuisce la forma del primo relitto dall’enorme quantità di pesce stanziale. Superata la serrata barriera di lutianidi e sardine si scopre il relitto Mitsio con il suo castello che si erge fino a raggiungere i  18mt, dove la vita non ha esitato un solo istante a proliferare. Scorpionfish e lionfish a go go, pesci scatola, stonefish, due grandi cernie oceaniche gironzolano nei dintorni mentre una murena leopardo fa capolino. Lo Zaida non più distante di 40/50 mt dal precedente, non desta lo stesso interesse a parte quando il pesce decide di spostarsi nella sua zona. La visibilità con marea discendente risulta a volte non eccezionale, rendendo questa immersione quadra adatta a subacquei avanzati.

Credit: Manta dive club Nosy Be

Active diving center in this spot

 Manta Dive Club Nosy Be

LoveBubble Nosy Be

Spot Features

  • Level: AOW
  • Type: wreck
  • Visibility: 15-25 mt
  • Best season: All year round
  • Animals you can see here:

Share this page